04
Mon, Mar

In questi giorni siamo tutti sotto choc per gli eventi disastrosi che si stanno svolgendo in Ucraina. In questo Paese abbiamo una comunità e precisamente a Leopoli (circa 70 km dalla frontiera con la Polonia). I nostri confratelli don Mariusz Krawiec, fratel Adam Szczygieł e fratel Tomasz Panas hanno scelto di restare comunque in Ucraina. Questa è la testimonianza di don Mariusz: «Ho paura, come tutti. Ma tanta gente è venuta in questi giorni a chiedermi: “Padre, va via anche lei?”. Li ho rassicurati: “Finché potrò, come sacerdote il mio posto è qui, accanto a voi”». Anche le nostre sorelle Pie Discepole del Divin Maestro sono presenti, a Chmelnyckyj (circa 240 km da Leopoli).
 
Alla luce del messaggio di vicinanza scritto dal nostro Superiore generale, don Valdir José De Castro, continuiamo a pregare per ciò che stanno vivendo i nostri tre confratelli e le sorelle Pie Discepole, chiedendo al Signore il dono della pace per questa nazione così martoriata.
 
Per approfondire:
 

Our Presence